Conosci il Vangelo?

Conosci il Vangelo? Ne hai mai letto uno per intero?

Ma che domande per un cristiano, certo! Eppure...

Ecco perchè vogliamo proporti di meditare per intero i Vangeli di Luca e di Marco e riflettere insieme su alcuni altri passi del Nuovo Testamento: potrebbe farti scoprire in modo nuovo e più profondo la tua fede.

Parola del mese - Anno Pastorale 2018-2019

APRILE 2019

«Se dunque io, il Signore e il Maestro, ho lavato i piedi a voi, anche voi dovete lavare i piedi gli uni agli altri» (Gv 13,14)

La Parola del mese di Aprile vede l'evangelista Giovanni ricordare le ultime ore trascorse con Gesù prima della Sua morte, mettendo al centro la lavanda dei piedi. Nell'antico Oriente era un segno di accoglienza verso l'ospite, arrivato attraverso strade polverose, di solito compiuto da un servo.

LEGGI IL COMMENTO

MARZO 2019

«Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso» (Lc 6,36)

La Parola del mese di Marzo vede Gesù che, secondo il racconto di Luca, dopo aver annunciato ai suoi discepoli le beatitudini, lancia il suo rivoluzionario invito ad amare ogni uomo come un fratello, persino se si dimostra nemico.

LEGGI IL COMMENTO

FEBBRAIO 2019

«Cerca e persegui la pace» (Sal 34,15)

La Parola del mese di Febbraio vede Davide che esprime la sua gioia e la sua riconoscenza davanti all’assemblea: ha conosciuto il pericolo e l’angoscia, ma ha invocato con fiducia il Dio di Israele ed ha ritrovato pace.

LEGGI IL COMMENTO

GENNAIO 2019

«La giustizia e solo la giustizia seguirai» (Dt 16,20)

La Parola del mese di Gennaio vede un passo del Deuteronomio, un libro che si presenta come una serie di discorsi pronunciati da Mosè al termine della sua vita: egli ricorda alle nuove generazioni le leggi del Signore, mentre contempla da lontano la Terra Promessa verso la quale ha coraggiosamente guidato il popolo di Israele.

LEGGI IL COMMENTO

DICEMBRE 2018

«Siate sempre lieti nel Signore» (Fil 4,4)

La Parola del mese di Dicembre vede l'apostolo Paolo che scrive alla comunità della città di Filippi, mentre egli stesso è oggetto di una persecuzione che lo mette in grave difficoltà. Eppure, a questi suoi cari amici egli consiglia, anzi quasi comanda di "essere sempre lieti".

LEGGI IL COMMENTO

NOVEMBRE 2018

«Ecco: sto alla porta e busso. Se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre la porta, io verrò da lui, cenerò con lui ed egli con me» (Ap 3,20)

La Parola del mese di Novembre, tratta dal Libro dell’Apocalisse, ci invita all’accoglienza di un ospite inatteso. Oggi come allora, l’intera comunità cristiana è invitata a superare paure, divisioni, false sicurezze, per accogliere la venuta di Gesù.

LEGGI IL COMMENTO

OTTOBRE 2018

«Ma se vi lasciate guidare dallo Spirito, non siete sotto la Legge» (Gal 5,18)

La Parola del mese di Ottobre proviene dalla lettera che l'apostolo Paolo scrive ai cristiani della Galazia. In questa comunità, alcuni sostenevano la necessità per i cristiani di osservare tutte le prescrizioni della legge mosaica per raggiungere la salvezza.

LEGGI IL COMMENTO

SETTEMBRE 2018

«Accogliete con docilità la Parola che è stata piantata in voi e può portarvi alla salvezza» (Gc 1,21)

La Parola del mese di Settembre proviene da un testo attribuito a Giacomo, figura di rilievo nella Chiesa di Gerusalemme. Egli raccomanda al cristiano la coerenza tra il credere e l’agire.

LEGGI IL COMMENTO

Vangelo di Luca - Anni Pastorali 2010-2011 e 2011-2012

SCARICA LE SCHEDE DEGLI INCONTRI E ASCOLTA GLI INTERVENTI DEGLI INCONTRI NEI FILE AUDIO:

Luca 1, 1-4
Luca 1, 5-25
Luca 1, 26-38
Luca 1, 39-56
Luca 2, 1-20
Luca 2, 22-35
Luca 2, 39-52
Luca 3, 1-18
Luca 3, 21-22; 4, 1-13
Luca 4, 14-36
Luca 5, 1-11
Luca 6, 1-11
Luca 7, 36-50
Luca 9, 51-62
Luca 10,
Luca 10,
Luca 10,
Luca 10,
Luca 10,
Luca 12, 54-59; 13, 1-5
Luca 13, 31-35; 14, 1-6
Luca 14, 7-24
Luca 15, 11-32
Luca 16, 1-13
Luca 16, 19-31
Luca 17, 11-19
Luca 18, 1-14
Luca 18, 35-43
Luca 19, 1-10
Luca 19, ?
Luca 20, 1-18
Luca 20, 27-40
Luca 21, 5-18
Luca 22, 7-20
Luca 22, 47-62
Luca 23, 26-49
Luca 24, 1-12
Luca 24, 36-53

 

Vangelo di Marco - Anno Pastorale 2009-2010

SCARICA LE SCHEDE DEGLI INCONTRI

Viene dietro di me quello più forte di me Marco 1, 1-8
Tu sei il Figlio mio, il Diletto Marco 1, 9-15
Qui, dietro a me! - Taci! Marco 1, 16-28
Il Figlio dell'uomo ha potere di rimettere i peccati sulla terra Marco 2, 1-12
Lo sposo è con loro - Signore è il figlio dell'uomo anche del sabato Marco 2, 18-22
E fece dodici per essere con lui ed inviarli - Chi sono mia madre e i miei fratelli? Marco 3, 13-21; 31-35
E dava frutto che veniva su e cresceva - Tutto è in parabole Marco 4, 1-20
Guardate ciò che ascoltate - E dorma e veglia, e di notte e di giorno, il seme germoglia e cresce lo stesso - È il più piccolo seme di tutta la terra - Marco 4, 21-34
Ma voi, chi dite che io sia? - Il figlio dell'uomo deve molto soffrire - Se uno vuole Marco 8, 27-38
Questi è il figlio mio, il diletto: Ascoltate lui! - Come mai sta scritto del figlio dell'uomo che deve patire molto? Marco 9, 1-13
Cosa vuoi che io faccia per te? Marco 10, 46-52
Il Signore ne ha bisogno Marco 11, 1-11
A che pro questo spreco? Marco 14, 1-11
Lì preparate per noi - Uno di voi mi consegnerà - Questo è il mio corpo, questo è il mio sangue dell’alleanza Marco 14, 12-26
Dimorate qui e vegliate - Si compiano le scritture Marco 14, 32-52
Crocifiggilo - Salve, o Re dei Giudei - Prenda la sua Croce - Lo Crocifiggono - Salva te stesso - Veramente quest’uomo era il Figlio di Dio - C’erano anche delle donne che guardavano - Lo depose in un sepolcro Marco 15, 1-47
Gesù il Nazareno, il Crocefisso, è risorto Marco 16, 1-8
Perché siete paurosi così? Come non avete fede? - Esci spirito immondo, dall’uomo Marco 4, 35-5, 20
La tua fede ti ha salvata Marco 5, 21-43