Introduzione

In questa sezione si ritrovano raccolti articoli di giornali e altri materiali, come video, immagini, opere, che si trovavano in homepage perché considerati utili per una riflessione volta ad approfondire i molteplici riflessi del rapporto della fede con il nostro mondo contemporaneo.

Buona navigazione!

Anno 2017/2018 - L'angolo del dialogo

Dossier | La tentazione delle traduzioni (11 Dicembre 2017)

Nei giorni scorsi è rimbalzata su tutti i mass media la notizia "Il Papa corregge il Padre Nostro: Dio non ci induce in tentazione, la traduzione è sbagliata". Il problema è: Papa Francesco corregge la traduzione o gli evangelisti? Perché in realtà non c'è formalmente nessun errore da correggere nella traduzione "non c'indurre in tentazione". La formulazione della sesta domanda del Padre Nostro doveva già impressionare la Chiesa delle origini, se la Lettera di Giacomo si sente in dovere di chiarire "Nessuno quando è tentato, dica: 'Sono tentato da Dio'; perché Dio non può essere tentato al male ed Egli non tenta nessuno" (Gc 1,13). E da lì in poi la Chiesa continuerà a farsi interrogare da quell'espressione, probabilmente dovuta all'estremo rispetto che gli evangelisti ebbero nel trasportare le parole di Gesù dall'originale ebraico al greco, anche al costo di dover spingere i propri lettori a un maggior sforzo interpretativo. E infatti la Chiesa nel corso di tutta la sua storia ha sempre indagato e specificato il corretto senso della richiesta "non c'indurre in tentazione" senza ridurre la questione a una mera disattenzione nella traduzione.

Commentari
Padri della Chiesa
- Frammenti dei Padri della Chiesa
- Tertulliano (160-220), La preghiera
- Origene (185-253), La preghiera
- S. Cipriano (210-258), La Preghiera del Signore
- S. Cirillo di Gerusalemme (313-386), Catechesi mistagogiche
- S. Gregorio di Nissa (335-394), Omelie sulla Preghiera del Signore
- S. Ambrogio (334-397), Sui Sacramenti
- S. Agostino (354-430), Discorso 57
Chiesa medievale
- S. Tommaso d'Aquino (1225-1274), Commento al Padre Nostro
- Dante Alighieri (1265-1321), Purgatorio XI
Chiesa moderna
- Catechismo Tridentino (1566), E non c'indurre in tentazione
- Francisco Suarez (1548-1617), Trattato sulla preghiera
Chiesa contemporanea
- Catechismo di S. Pio X (1905), Dell'orazione
- Carlo Maria Martini (1927-2012), Esercizi spirituali con il Padre Nostro
- Bruno Maggioni (1932-), Padre Nostro
- Anselm Grun (1945-), Il Padre Nostro. Come pregarlo, come viverlo
- Gianfranco Ravasi (1942-), Preghiere. L'ateo e il credente davanti a Dio
- Catechismo della Chiesa Cattolica (1997), La preghiera cristiana
- Compendio del Catechismo (2005), La Preghiera del Signore
- Joseph Ratzinger-Benedetto XVI (1927-), Gesù di Nazareth

Traduzioni
Chiesa Valdese
- Bibbia Diodati (1607-1641)
- Bibbia Riveduta (1924)
Chiesa Cattolica
- Bibbia Martini (1778-1780)
- Bibbia San Paolo (1958)
- Bibbia CEI (1974)
- Bibbia Novissima (1989)
- Bibbia CEI (2008)

Esegesi
- Il testo greco di riferimento
- Le varianti in greco e latino
- Il problema della traduzione dall'ebraico al greco
- Il problema della traduzione in latino e italiano
- Il problema della traduzione nelle lingue moderne
- Il problema esegetico-teologico
- La riflessione ecumenica delle Chiese d'Italia
- Una riflessione laica di Adriano Celentano

(a cura di Marco Ballarin)

Buddhismo | Le Beatitudini in Asia (4 Dicembre 2017)

Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace, ministro degli Esteri della Birmania e consigliere di Stato, in occasione del Viaggio Apostolico di Papa Francesco sottolinea il profondo valore universale del messaggio delle Beatitudini evangeliche, definendole il profilo della persona che possiamo definire beata, buona e autentica. Anche in Asia risuona il Vangelo grazie al coraggio della missionarietà!

Leggi l'articolo...

Protestantesimo | Una Chiesa in torpore (27 Novembre 2017)

Paolo Ricca e Giorgio Tourn, pastori valdesi, alcuni anni fa in occasione dell'annuale Sinodo delle Chiese metodiste e valdesi hanno dato vita a un interessante dibattito su temi che non riguardano certamente solo la Chiesa Valdese: si sono chiesti infatti quali sono le ragioni delle vocazioni continuamente in calo, dell'emorragia di fedeli, e come vada usato l'8x1000. Non è che l'impegno sociale si esaurisce in se stesso senza mettere in luce l'amore per Dio? Forse non siamo più in grado di dire la fede?

Leggi la conversazione...

Ortodossia | Liturgia tra Occidente e Oriente (20 Novembre 2017)

Hilarion Alfeyev, metropolita ortodosso di Volokolamsk e presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, nella Prefazione all'edizione russa del Volume XI dell'Opera Omnia di Benedetto XVI, dedicato alla Teologia della liturgia. La fondazione sacramentale dell'esistenza cristiana, presenta Benedetto XVI come uno dei migliori esempi di pastore che "con un linguaggio adeguato alla modernità tratta delle fondamenta della fede cristiana", e loda il forte significato ecumenico del suo tentativo di riportare il Rito Romano fuori da quella "tendenza alla 'creatività' superficiale che talvolta mostra oggi il cristianesimo in Occidente".

Leggi l'introduzione...